Sezione CronologiaIL CATALOGO
Motore di ricerca Ricerca Rapida
Motore di ricerca Area Clienti

Carrello

Il carrello è vuoto.

Clicca su
per aggiungere libri

Arte e cataloghi

click per ingrandire L021099 aggiungi al carrello
Il Genio delle Acque
Scavi nelle piazze di Ravenna, 2018
a cura di Chiara Guarnieri - Giovanna Montevecchi
Arte e cataloghi
pp. 376, ill. col. e bn, ISBN 978-88-8063-996-1    € 28.00

Il volume rende noto quanto rinvenuto in due scavi realiz­zati in tempi diversi a Ravenna, ma entrambi accumunati da un tema: la presenza delle acque all'interno della città. Lo scavo realizzato nel 2011 in piazza Anita Garibaldi, che aveva come punto d' interesse la verifica della presenza della Fossa Augusta, ha invece permesso di portare in luce una stratificazione assai complessa caratterizzata dall'ini­ziale presenza di due domus con pavimenti a mosaico, poi accorpate; quest'ultima domus ebbe una straordinaria continuità di vita, fino alle soglie del VII secolo quando sui suoi resti venne eretto un edificio a destinazione cul­tuale. Durante il medioevo l'area fu destinata ad orti, probabilmente in relazione con il vicino monastero di S. Gio­vanni Evangelista; infine nel 1827 questa zona venne in parte occupata dall'ospedale cittadino e poi dal Liceo Classico 'Dante Alighieri' .
L'intervento svoltosi in piazza Andrea Costanel 2009 andava invece ad incidere un ambito dove secondo la letteratura si incontravano il canale Padenna e il Flumisellum Padennae. In questo caso l'intervento archeologico ha ve­rosimilmente evidenziato la presenza delle acque ancora in epoca medievale, oltre ad attestare alcune porzioni di edifici fra cui, in particolare, l'antica residenza che ospitò la Casa Matha, sede della Pescheria cittadina fino alla fine dell'Ottocento, poi sostituita con lo stabile per la vendita del pesce noto come Esedra Vignuzzi.