Sezione CronologiaIL CATALOGO
Motore di ricerca Ricerca Rapida
Motore di ricerca Area Clienti

Carrello

Il carrello è vuoto.

Clicca su
per aggiungere libri

Agorà

click per ingrandire L016109 aggiungi al carrello
Tassinari, Ennio
L'O.R.I. (Organizzazione della Resistenza Italiana)
Racconti e protagonisti, 2011
prefazione di Fabio Del Bravo
Agorà
pp. 164, 4 ill. bn, ISBN 978-88-8063-676-2    € 15.00

L’O.R.I. (Organizzazione della Resistenza Italiana) fu creata a Napoli nel novembre del 1943 per iniziativa di patrioti antifascisti provenienti dal Nord Italia, fra i quali ebbe parte preminente il piemontese Raimondo Craveri, genero di Benedetto Croce (aveva sposato Elena Croce).
L’organizzazione nacque in accordo con gli americani e fu stilato un documento di collaborazione tra l’O.R.I. e l’O.S.S. (Office of Strategic Service) per combattere il nazifascismo a fianco degli alleati. I fondatori dell’O.R.I., Craveri, Boeri e Lussi, tutti repubblicani, erano attivisti ed esponenti del Partito d’Azione, nel quale figuravano numerosi militanti del Movimento “Giustizia e Libertà”, fondato da Piero Gobetti nel 1929.
In questo volume Ennio Tassinari racconta le vicende nelle quali è stato protagonista o coinvolto assieme ad altri.
Di che tipo fossero le azioni dei membri dell’O.R.I. risulta chiaro dalla definizione di Ferruccio Parri, capo del C.V.L. (Corpo Volontari della Libertà): “L’O.R.I. assicurò il servizio di informazione, il servizio di rifornimenti di armi e di munizioni, equipaggiamenti ai partigiani assumendo la direzione dei servizi essenziali del Comando generale del Corpo Volontari della Libertà”.